come possiamo pensare

1 luglio 1945, la guerra in Europa è finita ed entro poco le atomiche chiuderanno un’era. Ma vi è dell’altro: Vannevar Bush pubblica sull’Atlantic Monthly: As we may think.

Bush afferma che la conoscenza è una crescente totalità interconnessa. Perciò immagina un dispositivo analogico – Memex – per memorizzare e richiamare documenti. E’ costituito da uno schermo su cui scorrono documenti, classificati, collegabili ad altri che immagazzina  e mostra. Bush immagina la realizzazione tecnica di un modo di ragionare che ha radici antiche, basti pensare alla ricerca condivisa ne La Nuova Atlantide di Francesco Bacone.

Nota a margine per curiosi: Douglas Engelbart , l’inventore del mouse fra le altre cose, lesse Bush.

Annunci

modemlab BIT

logo

Modemlab.eu lancia i suoi “BIT” in rete

keyword

metariflessione

Modemlab lancia in rete i suoi “BIT”, brevi guide, riflessioni, appunti per essere cittadini digitali attivi. Max 500 battute per invogliare ad una riflessione più attenta su strumenti ed abitudini (tra l’analogico e il digitale) che caratterizzano il quotidiano. I BIT saranno caratterizzati, inoltre, da una parola chiave (keyword) che renderà subito chiaro il contenuto centrale della riflessione e da uno stile sintetico e chiaro pensato per chi non ama giri di parole o non è un addetto ai lavori.

good practices

Nelle “good practices” saranno indicati link per approfondire i temi suggeriti. Attendiamo i vostri commenti e suggerimenti!